L’emergenza Covid-19 ha reso necessario l’utilizzo di misure drastiche come il lockdown. Oltre ad aver causato l’annullamento o lo spostamento di molti eventi motociclistici, queste misure hanno dato non pochi problemi ai viaggiatori di lungo corso: chi dall’altra parte del mondo, chi appena tornato o in programmazione della prossima avventura, tutti hanno dovuto fermarsi.

Abbiamo posto le stesse quattro domande ad altrettanti viaggiatori, diversi per storia e stile di viaggio, per sapere come stanno vivendo questo momento e come immaginano il futuro.

Bernardo Lepore

MotoForPeace è la ONLUS formata da membri delle forze dell’ordine che viaggiano in moto con scopi umanitari. La loro ultima spedizione è stata interrotta in Bolivia a causa del lockdown che ha imposto la chiusura delle frontiere, rendendo impossibile il raggiungimento della meta. In attesa di leggere il reportage di quest’avventura sulle pagine di RoadBook, ascoltiamo il racconto di Bernardo Lepore, presidente di MotoForPeace.

Clicca il pulsante play in alto per guardare il video dell’intervista a Bernardo Lepore.

Altri articoli sul lockdown causato da Covid-19