Vista la situazione problematica causata dall’emergenza sanitaria, e dopo aver ottenuto l’approvazione della FMI, gli organizzatori comunicano che il MugelloRally 2020, originariamente in programma il 20-21 giugno, è stato posticipato al 1-2 agosto.

Il Mugello Rally è una manifestazione ideata per gli amanti della guida on/off, che trova la sua ragion d’essere tra gli splendidi declivi dell’Appennino tosco-romagnolo. L’evento prevede due percorsi: uno su asfalto, per moto stradali, e uno on/off per maxienduro bicilindriche e mono non specialistiche, il quale include le varianti “Rally” e “Travel” con tracce GPS dedicate.

Il percorso stradale del sabato, di circa 150 chilometri, si snoda sulle caratteristiche strade del Mugello, mentre quello on/off si concluderà con un giro, facoltativo, della pista da cross di Polcanto.

Gli organizzatori hanno previsto l’aggiramento dei tratti più impegnativi per i meno esperti. A questo proposito, per chi intende implementare le proprie capacità di guida, venerdì 31 luglio sono previsti due distinti corsi, asfalto e on/off, tenuti dagli istruttori GSSS-FMI.

Altri articoli sul lockdown causato da Covid-19