Più off road per la KTM 390 Adventure 2022

Per il 2022 la piccola adventure austriaca si presenta con interessanti aggiornamenti tecnici e nuove colorazioni. La principale novità riguarda il comparto elettronico, con la possibilità di utilizzare due modalità di guida: Street e Offroad, con il secondo che consente di guidare in fuoristrada controllando le perdite di aderenza della ruota posteriore.

Sempre a favore della guida off road, la KTM 390 Adventure è ora equipaggiata con cerchi in alluminio pressofuso ancora più robusti, caratterizzati da un disegno a cinque razze (anziché sei), che permette di ottenere maggiore rigidità e resistenza alle sollecitazioni.

Dal punto di vista estetico la KTM 390 Adventure si presenta con due nuove colorazioni Black e Orange, con quest’ultima che si avvicina molto alle combinazioni cromatiche adottate sulle moto ufficiali del Red Bull KTM Factory Racing Rally Team.

Vedi anche:
Four Points Festival: voglia di avventura in Istria

Come per le precedenti versioni, la KTM 390 Adventure 2022 è spinta da un monocilindrico a quattro tempi omologato Euro 5, che eroga 43 CV e 37 Nm di coppia. Il motore è abbinato a un solido telaio a traliccio in acciaio e non mancano sospensioni WP APEX regolabili, ABS e controllo di trazione sensibili all’angolo di piega.

Arriverà nei concessionari a fine gennaio 2022 con prezzo ancora da definire, ma nell’attesa si possono ammirare le gesta del pilota di rally Quinn Cody in compagnia del viaggiatore Paolo Cattaneo, reduce da un interessante giro del mondo e che abbiamo intervistato su RoadBook 12.