Motor Bike Expo 2024: biglietti, orari e programma

Tutto pronto per Motor Bike Expo 2024, che dal 19 al 21 gennaio si terrà negli spazi del quartiere fieristico di Verona: 700 espositori che occuperanno sette padiglioni e sei aree esterne in cui si svolgeranno gare, demo ride e spettacoli il cui vero protagonista sarà ancora una volta il pubblico.

Si tratta di un’edizione dal gusto particolare perché segna i trent’anni di attività degli organizzatori Paola Somma e Francesco Agnoletto, e che per questo motivo sarà particolarmente ricca di contenuti riguardanti ogni aspetto del mondo delle due ruote.

Ci saremo anche noi al pad. 7 stand 16Z, nell’area dedicata al turismo in moto, per una serie di workshop sui vari aspetti del viaggio.

Cosa ci sarà al Motor Bike Expo 2024

Il nocciolo duro e storico del mondo custom conta sulla presenza dei più grandi preparatori internazionali e dei più importanti distributori di parti speciali. Non mancherà il contest dedicato a preparatori e garage emergenti, insieme all’ormai tradizionale MBE Award che assegnerà il titolo di King of Custom al miglior preparatore del salone.

Vedi anche:
Al settimo cielo: RoadBook numero sette in edicola

Riguardo alla produzione di serie, saranno presenti in veste ufficiale 19 Case tra cui Aprilia, Benelli, Harley-Davidson, Kawasaki, Moto Guzzi, Moto Morini, QJ Motor, Royal Enfield, Suzuki, SWM, Triumph Motorcycles e Yamaha.

Da segnalare la presentazione in anteprima di un nuovo modello di BMW Motorrad nella mattinata di venerdì 19 gennaio. Saranno inoltre presenti marchi tra i più importanti nei rispettivi segmenti come Liqui Moly (main partner dell’evento), Continental, Dainese, GIVI, Motul, Pirelli-Metzeler, SW-Motech, Wunderlich e Zard.

Tante le iniziative nelle aree esterne: la Liqui Moly Arena ospiterà l’International Stuntmen Contest e lo show acrobatico dei piloti di Mirabilandia. Fitto il calendario di eventi nella nuova pista off road chiamata Yamaha Arena: venerdì 19 i piloti del talent “700% Made in Italy” si sfideranno in prove a eliminazione diretta in sella alle loro Ténéré 700.

Sabato 20 gennaio ci sarà la seconda edizione dello Swank Rally Winter Edition, la gara di regolarità con partenza e arrivo in fiera, con prove di abilità e un percorso che si snoda lungo i paesaggi bucolici del veronese.

Vedi anche:
In prova: valigie laterali morbide Mytech SOFT-X

Ci saranno gli spettacoli di freestyle di Vanni Oddera con la sua crew Daboot, e il tripudio di derapate e burn-out del drift show di Area 51; non mancheranno inoltre i demo ride delle diverse Case. Segnaliamo infine il fitto calendario di premiazioni e presentazioni di Federmoto che si vanno a sommare a numerose altre attività il cui elenco completo potrete trovare sul sito di MBE 2024.

RoadBook al Motor Bike Expo 2024

L’area MB Travel del padiglione 7 è dedicata a tutti gli operatori del settore turistico che offrono i propri servizi al grande pubblico dei motociclisti, come tour operator, agenzie di viaggi in moto e strutture ricettive, ma anche moto club e località che operano nel segmento del turismo.

Si tratta dell’ambiente perfetto per noi e la nostra testata, che per l’occasione propone un ciclo di corsi gratuiti sui fondamentali del viaggio in moto, tenuti dai nostri redattori insieme a professionisti ed esperti presso il nostro spazio al padiglione 7 stand 16Z.

Vedi anche:
In Abruzzo con il buono, il brutto, il biker

Vedremo come funziona la navigazione GPS, le differenze fra traccia e percorso e come gestirli per un uso consapevole senza perdere il gusto della scoperta.

Insieme al Motoclub Eat Sleep Ride e con la collaborazione di Liqui Moly scopriremo come prenderci cura della moto quando siamo in viaggio, con le operazioni da eseguire per ridurre il rischio di guasti e come effettuare piccole riparazioni.

Con GIVI e gli istruttori della Di Traverso Adventouring faremo luce su come caricare i bagagli sulla moto, come distribuire i pesi e le giuste posizioni da assumere durante la guida in base alla strada e alle diverse situazioni.

Le nozioni del corso saranno valide per ogni moto, ma il soggetto delle dimostrazioni dal vivo sarà una KTM 890 Adventure, tra le moto che meglio incarnano lo spirito del viaggio-avventura.

I nostri corsi gratuiti di viaggio in moto avranno una durata di circa un’ora e si svolgeranno secondo il seguente orario:

  • Navigazione GPS venerdì 14:30, sabato 11:30 e 16:00, domenica 14:30
  • Manutenzione in viaggio venerdì 10:00, sabato 10:00, domenica 11:30 e 16:00
  • Posizione di guida e bagaglio venerdì 11:30 e 16:00, sabato 14:30, domenica 10:00
Vedi anche:
Ducati, tre mesi di garanzia e aggiornamenti software

La partecipazione è libera e gratuita, ma i posti sono limitati e conviene prenotare una sessione inviando un’email alla redazione entro il 15 gennaio 2024 indicando nome, cognome e l’argomento scelto fra navigazione, manutenzione e posizione di guida.

Inoltre nella giornata di sabato 20 alle 12.30 sarà nostro ospite il dakariano Jader Giraldi per una chiacchierata su cosa significa correre il rally nella categoria Original by Motul, quella che un tempo si chiamava Malle Moto.

Lo stand di RoadBook a MBE si riconferma il posto migliore in cui fare due chiacchiere sui viaggi in moto; come ogni anno si potrà sottoscrivere o rinnovare l’abbonamento alla rivista, comprare un arretrato, una maglietta o recuperare uno dei ricercatissimi adesivi. Vi aspettiamo quindi al padiglione 7 stand 16Z per passare un po’ di tempo insieme.

Vedi anche:
KTM 390 Adventure: l’avventura maneggevole

MBE 2024: biglietti e come arrivarci

Motor Bike Expo 2024 sarà aperta da venerdì 19 a domenica 21 gennaio con orario continuato dalle 9.00 alle 19.00; il biglietto online costa 21 euro (+ diritti di prevendita) ed è disponibile su TicketOne e VivaTicket. Chi preferisce il buon vecchio botteghino potrà comprarlo alle casse degli ingressi Can Grande, San Zeno e Re Teodorico al prezzo di 24 euro.

Hanno diritto al biglietto ridotto a 16 euro i tesserati FMI, HOG e Vespa Club d’Italia, i ragazzi da 6 a 17 anni, gli over 65, i disabili fino al 79% di invalidità, i gruppi composti da almeno trenta persone; l’ingresso è invece gratuito per i bambini fino a cinque anni e i disabili con oltre l’80% di invalidità.

Veronafiere è facilmente raggiungibile in auto e moto: chi arriva con due ruote può parcheggiare gratuitamente all’interno. Per chi preferisce il treno, la stazione di Verona Porta Nuova è collegata da navette in entrambe le direzioni con partenze ogni trenta minuti.