La nuova KTM 890 Adventure 2023

Dopo la KTM 890 Adventure R presentata a settembre, KTM svela la 890 Adventure 2023: la versione più accessibile della gamma, rivolta ai viaggiatori che amano spingersi oltre l’asfalto.

I tecnici di Mattighofen si sono concentrati sull’estetica della moto e su alcuni aggiornamenti tecnici. La maschera del faro è ora raccordata al serbatoio, conferendo alla KTM 890 Adventure un aspetto che ricorda la 450 Rally Replica.

Gli attacchi del cupolino in alluminio sono stati rinforzati dando la possibilità di fissare dispositivi GPS più pesanti sulla torretta della strumentazione. Il parabrezza è più alto e protettivo rispetto a quello dell’Adventure R.

Anche le sovrastrutture sul serbatoio da 20 litri e sul codino sono più larghe e protettive. È stato rivisto il parafango anteriore, e ci sono novità anche per la sella in due parti, più confortevole e diversamente modellata intorno al serbatoio.

Vedi anche:
Casco Caberg Xtrace con nuova grafica Spark

La sella pilota ha un’altezza variabile da 840 a 860 mm ed è possibile ridurla a 800 mm grazie al kit di abbassamento sospensioni e alla sella più sottile opzionali, entrambi disponibili nel catalogo KTM PowerParts insieme a numerose selle di varie altezze, riscaldabili oppure monopezzo da rally.

KTM 890 Adventure: rivista la ciclistica

La forcella WP Apex da 43 mm è ora dotata di registri per la regolazione dell’idraulica in compressione ed estensione; il monoammortizzatore Apex ha un nuovo pomello per la regolazione del precarico e dispone di nuove impostazioni pensate per offrire maggior comfort e adattarsi alle diverse condizioni di guida, da soli come a pieno carico.

Vedi anche:
The Bikerchefproject

La KTM 890 Adventure 2023 è spinta dal bicilindrico parallelo LC8c da 899 cc, 105 CV e 100 Nm, la cui erogazione è gestita attraverso l’acceleratore ride-by-wire; tre i riding mode — Street, Offroad e Rain — a cui si aggiunge la modalità opzionale Rally.

Il nuovo modulatore ABS 9.3 MP è abbinato alla piattaforma inerziale 6D (che monitora costantemente il comportamento generale della moto) per gestire la potenza frenante. L’ABS è stato migliorato e si adatta automaticamente alla modalità di guida selezionata.

Migliorata la connettività

Il nuovo display TFT da 5” è dotato di connettore USB-C ed è realizzato in vetro minerale anti-riverbero. La nuova grafica dei pittogrammi è volta a rendere più rapida la navigazione tra i menu.

Vedi anche:
KTM 1090 Adventure R – Piccolina a chi

La retroilluminazione varia di intensità in base alla luce ambientale, mentre la sincronizzazione tra il display e l’app KTM Connect consente di seguire la navigazione turn-by-turn sul cruscotto, ascoltare la musica e rispondere alle chiamate. È possibile memorizzare numeri e destinazione preferite.

La KTM 890 Adventure 2023 presenta inoltre rinnovate protezioni in alluminio del motore e del serbatoio, un nuovo blocchetto a manubrio che include il pulsante di emergenza, gli pneumatici Pirelli Trail Scorpion STR e nuove grafiche; queste ultime sono realizzate con il processo di iniezione utilizzato sulle moto da off road KTM che le rende più resistenti e adatte al fuoristrada.

Vedi anche:
Zero Motorcycles e il turismo elettrico a lungo raggio

La nuova KTM 890 Adventure è dotata di serie del riding mode Demo, che permette al pilota di provare tutte le modalità di guida e le varie opzioni entro i primi 1.500 chilometri, per poi decidere quale pacchetto o singoli optional acquistare. La KTM 890 Adventure sarà disponibile presso i concessionari della Casa a partire da gennaio 2023.