Alps Tourist Trophy è il primo evento mototuristico ideato nel rispetto del distanziamento fisico imposto dalle norme anti-Covid. Verrà replicato quattro volte con un massimo di 24 partecipanti, la prima delle quali sarà il 26-27 giugno 2020.

Il punto di ritrovo, partenza e arrivo sarà la città di Saluzzo, in provincia di Cuneo, e i percorsi si snodano nelle valli a ovest della cittadina per un totale di circa 250 km al giorno.

Come si gioca

Forti dell’esperienza maturata sul campo della Gibraltar Race, gli organizzatori ne ripropongono la formula tra le Alpi piemontesi. L’Alps Tourist Trophy è quindi una gara di navigazione e regolarità, in cui ci occorre raggiungere waypoint obbligati e percorrere fedelmente i tratti prestabiliti nei tempi imposti. Impiegare più o meno tempo implica penalità, esattamente come discostarsi troppo dalla traccia; vince quindi chi accumula meno punti di penalità. I percorsi, anche quelli fuoristrada, attraversano tutti strade aperte al pubblico.

I partecipanti sono divisi in due categorie a seconda del tipo di moto utilizzata: tutte quelle adatte anche all’utilizzo fuoristrada e con peso fino a 150 kg rientrano nella categoria Specialistiche, quelle oltre i 150 kg sono annoverate tra le Turistiche.

Per garantire il distanziamento tra i piloti, le partenze sono intervallate di dieci minuti e si corre da soli, seguiti a distanza tramite app di tracciamento installata sullo smartphone.

Al termine di ogni evento di due giorni viene stilata una classifica e i primi tre di ogni categoria vengono premiati con un trofeo. Questi possono iscriversi alla Finale del trofeo, che si svolge con le stesse regole e modalità uguali ma su strade diverse. Il secondo giorno della Finale viene stilata la classifica assoluta per entrambe le categorie, con la premiazione dei primi tre classificati di ognuna.

Un ospite gradito

Tra gli iscritti alla prima edizione dell’Alps Tourist Trophy ci sarà anche Franco Picco, che correrà nei giorni del 26 e 27 giugno in sella a una Moto Guzzi V85TT. Dopo la sua partecipazione alla Gibraltar Race del 2019 in veste di apripista, Franco ha accolto con l’entusiasmo che lo caratterizza il programma dell’Alps TT, decidendo di iscriversi come partecipante per affrontare le difficoltà della navigazione e della regolarità tra le Alpi cuneesi.

Gli eventi a cui è ancora possibile iscriversi sono quelli del 26-27 giugno e del 5-6 luglio; il costo di partecipazione è di 260 euro. Sul sito dell’organizzazione il programma completo e tutti i dettagli.