Capita di passeggiare fra i padiglioni dell’MBE 2019 di Verona e, allo stand di Mototrek di Massimo Tamburelli, incappare in una leggenda della Dakar africana.

Fresco di rientro dall’Africa Eco Race, un sorridente Franco Picco ha dato l’ennesima dimostrazione di talento umano – quello motoristico lo diamo ormai per scontato – accogliendo una chiassosa redazione di RoadBook che gli festava intorno come bambini in un negozio di caramelle.

Franco non si è limitato alle foto di rito e ai sorrisi. Presi dall’entusiasmo gli abbiamo messo in mano una manciata di adesivi con il logo della rivista e lui, senza esitazioni, ha iniziato ad appiccicarli qua e là sulla sua moto, a partire dal road book («ehi, RoadBook su road book!») per finire, con noi increduli, a metterne uno in corrispondenza del nome della sua scuderia, stimolato – dice lui – dalla consonanza cromatica. E chi siamo noi per contraddire Franco Picco?