Yamaha svela il prototipo Ténéré 700 Raid

Oltre alle nuove livree per il 2022, Yamaha presenta a EICMA anche il prototipo “Raid” della Ténéré 700, ricco di accorgimenti e soluzioni tipici delle moto da rally nel deserto.

Questa versione è stata sviluppata da Yamaha in Europa sfruttando l’esperienza dei piloti Alessandro Botturi e Pol Tarrés, che ne hanno testato le caratteristiche nei deserti marocchini con l’obiettivo di sfruttare appieno il potenziale più aggressivo della Ténéré 700.

 

L’elenco delle modifiche comprende: scarico Akrapovič racing in titanio, airbox e filtro ad alte prestazioni, corona a 48 denti, radiatore maggiorato con doppie ventole di raffreddamento, nuovo radiatore dell’olio, frizione Rekluse, forcella da 48 mm con escursione di 270 mm e piastra forcella a triplo morsetto CNC, nuovo ammortizzatore a lunga escursione (260 mm), singolo disco anteriore da 300 mm con pastiglie freni da competizione e nuova pompa, disco posteriore maggiorato da 267 mm.

Vedi anche:
Da Kappa la nuova gamma di borse morbide Alpha Range

A detta di Yamaha questo è solo l’inizio: come già avvenuto con il modello di serie, anche questo prototipo Ténéré 700 Raid sarà ora impegnato in lunghi test in giro per il mondo per poi (forse) essere commercializzato.