Niken GT 2023: più comoda e tecnologica

L’ultima generazione del motore CP3 che equipaggia la Tracer 9 è il cuore della nuova Yamaha Niken GT 2023. Il propulsore a tre cilindri e 12 valvole per 890 cc cambia carattere, guadagnando in accelerazione da fermo e un miglior controllo ai bassi regimi.

Il nuovo motore è montato con un’inclinazione di 5° in avanti per un bilanciamento ottimale del telaio della Niken GT, il quale è stato parzialmente ridisegnato per una migliore interazione con il nuovo leveraggio in alluminio della sospensione posteriore, più leggero di 236 g rispetto al precedente in acciaio.

Ausili elettronici sulla Niken GT 2023

Come la nuova Tracer 9, anche la Yamaha Niken GT 2023 è dotata di acceleratore ride-by-wire che offre un controllo molto più fluido del precedente a cavo. I riding mode disponibili sono tre – Sport, Street e Rain – e associano alle diverse erogazioni altrettanti gradi di intervento del controllo di trazione, che rimane comunque regolabile manualmente su due livelli o completamente disattivabile.

Vedi anche:
RoadBook a EICMA 2021: il programma e gli ospiti

La Niken GT è dotata di cambio elettronico bidirezionale che, insieme alla frizione antisaltellamento, aiuta a mantenere la stabilità generale e a stancare di meno nei tratti più guidati. Non manca il cruise control di serie per le lunghe traversate su strada aperta.

Nuova strumentazione con connettività

La strumentazione TFT da 7” ad alta luminosità offre tre diversi temi che si adattano ad altrettanti scenari di guida: Street presenta un layout sobrio, Sport ha un aspetto più dinamico, Tour offre le informazioni principali in modo più immediato.

Attraverso l’app MyRide è possibile collegare il proprio smartphone alla Niken GT per visualizzare sul cruscotto chiamate in arrivo, notifiche di e-mail e messaggi; utilizzando un auricolare Bluetooth, sia il pilota che il passeggero della Niken GT possono ascoltare la musica e rispondere alle chiamate.

Vedi anche:
Iscrizioni riaperte per la quarta Dust’n Sardinia

Mediante l’app Garmin Motorize è possibile visualizzare una finestra di navigazione direttamente sul cruscotto TFT. L’app può calcolare i percorsi a seconda delle preferenze (il più corto, il più veloce, con o senza autostrada ecc.) e fornisce istruzioni vocali attraverso l’auricolare Bluetooth.

Le mappe vengono scaricate direttamente sul telefono e sono perciò disponibili anche in assenza del segnale di rete. Le funzioni includono, tra le altre, il traffico in tempo reale, la situazione meteorologica a destinazione e i limiti di velocità sul percorso.

Nuova ergonomia

A completare il comfort di guida della Niken GT c’è il nuovo parabrezza regolabile manualmente su un’escursione di 70 mm; anche la sella è stata riprogettata per posizionare più facilmente i piedi a terra.

Vedi anche:
Destination Yamaha, avventure chiavi in mano

I nuovi comandi al manubrio includono un joystick per navigare le funzioni dello schermo TFT; il cruscotto è inoltre dotato di una presa USB-A, mentre sotto la sella trova posto una presa da 12 V; non mancano le manopole riscaldate di serie.

A completare la dotazione da sport tourer, la Niken GT è dotata di bauli laterali rigidi che offrono una capacità di 30 litri per lato. La Niken GT sarà disponibile da Febbraio 2023 nella colorazione nera con dettagli in tinta color bronzo.