La Niken a tre ruote ha indubbiamente introdotto un’esperienza di guida inedita ed è piaciuta parecchio anche al nostro Marco Manzoni, che l’ha provata in occasione dello Yamaha Dolomiti Ride di quest’anno. Dotata dell’innovativa tecnologia per consentire alle ruote anteriori di inclinarsi e di forcelle rovesciate a doppio stelo, assicura un grip più elevato all’anteriore che si nota soprattutto in curva e in frenata, grazie a una superficie di contatto più ampia tra le ruote e la strada.

Ora Yamaha allestisce la sua tre ruote anche in una speciale versione da viaggio, equipaggiandola per ampliarne il raggio d’azione. Il parabrezza alto aumenta la protezione dal vento e dagli agenti atmosferici, lo speciale disegno della sella esalta l’esperienza touring, le borse laterali semirigide in ABS da 25 litri sono leggere, compatte e facili da usare, mentre la base del portapacchi incorpora i maniglioni per il passeggero.

Le manopole riscaldate per il pilota aggiungono comfort in tutte le condizioni atmosferiche e la temperatura appare sul display della strumentazione. C’è anche una seconda presa da 12 volt per la ricarica dei dispositivi elettrici. Il modello GT è dotato di cavalletto centrale, che facilita le operazioni di parcheggio, manutenzione della catena e ispezione delle gomme.

La nuova Niken GT è disponibile con due nuove livree: Nimbus Grey con steli forcella neri e Phantom Blue con steli forcella color oro.

Le novità dai saloni 2018 dedicate al mondo adventure sono raccolte in questa pagina.