Le nuove Yamaha Tracer 7 e tracer 7 GT 2023

Le Yamaha TRACER 7 e TRACER 7 GT godono per il 2023 di una serie di modifiche tecniche e un ampliamento delle dotazioni che rendono le medie touring di Iwata ancora più versatili.

Spinte dal bicilindrico CP2 in versione Euro 5 che equipaggia le Ténéré 700 – ora predisposto per accogliere un quickshifter opzionale – entrambe le moto sono state aggiornate con la nuova strumentazione TFT da 5” con connettività per smartphone.

Oltre alle informazioni chiave, il nuovo schermo a colori fornisce al pilota, mediante l’app MyRide, notifiche delle chiamate in arrivo, le e-mail e i messaggi. Il nuovo sistema offre la possibilità di scegliere due temi: Touring con uno stile analogico funzionale, Street dall’aspetto più moderno.

Vedi anche:
RoadBook 15 in edicola: l'enciclopedia per il mondo

Insieme alla strumentazione è stato migliorato anche il comparto freni – con doppio disco da 298 mm all’anteriore – e la nuova forcella offre una guida più versatile ed equilibrata.

Il parabrezza touring è più alto di 92 mm e più largo di 70 mm rispetto ai modelli precedenti, la sella è a doppio materiale con cuciture a contrasto e diverse zone in espanso a densità differenziata.

Sono presenti delle protezioni laterali in gomma ad alta densità ai lati del serbatoio che, oltre a proteggere dai graffi, migliorano la presa e aumentano il comfort del pilota. Il portapacchi posteriore, di serie sulla Tracer GT, offre maggiore rigidità al telaio; le valigie rigide da 20 litri completano la dotazione da tourer.

Vedi anche:
Osram per la cura della motocicletta

La Tracer 7 sarà disponibile nelle colorazioni Midnight Black, Icon Performance e Redline; la Tracer 7 GT sarà disponibile nelle livree Icon Performance, Phantom Blue e Midnight Black con grafiche GT dedicate.