La Yamaha Tracer 700 viene proposta per il 2020 con il nuovo motore CP2 da 689 cc nella versione Euro 5, rivisto nell’elettronica per accensione e iniezione, nell’aspirazione e nello scarico, per ottemperare ai necessari adeguamenti ambientali.

Nuovo anche il design, con una semicarena dal look dinamico, nella quale trovano posto il gruppo ottico anteriore (ora sdoppiato e a LED come gli indicatori di direzione) e il parabrezza regolabile manualmente.

La strumentazione conta su un display LCD multifunzione, mentre l’ergonomia beneficia di un manubrio più largo e di una sella ridisegnata, che aumenta il comfort per pilota e passeggero, a cui contribuiscono anche le sospensioni, regolabili in estensione e precarico.

Il peso dichiarato, in ordine di marcia, è di 196 chilogrammi, mentre i 17 litri stivabili nel serbatoio consentono un’ottima autonomia. La nuova Yamaha Tracer 700 viene proposta nei colori Icon Grey, Sonic Grey e Phantom Blue, e sarà disponibile presso i concessionari Yamaha a partire da febbraio 2020.

Le novità di EICMA 2019 dedicate al mondo adventure sono raccolte in questa pagina.