Il modello 2018 della sport tourer giapponese vede plastiche ridisegnate, un manubrio più stretto, paramani più snelli e un nuovo parabrezza regolabile che fornisce una maggior protezione. Il comfort di conducente e passeggero è stato migliorato grazie alla nuova posizione di guida, alle pedane del passeggero ridisegnate e al rinnovato maniglione. Il design del forcellone in alluminio e i setting dell’ammortizzatore, entrambi rivisti, esaltano infine le prestazioni su strada.

La Tracer 900 sarà disponibile a partire da aprile 2018 al prezzo di 10.590 euro nelle colorazioni Nimbus Grey e Tech Black.

A questa si affianca la nuova Tracer 900 GT dotata, oltre a quanto visto sopra, di una serie di equipaggiamenti esclusivi tra cui spiccano le borse laterali rigide da 22 litri in tinta con la livrea, la strumentazione con display TFT e le manopole riscaldate. L’ammortizzatore è dotato di una regolazione in remoto per il precarico e infine si trovano Quick Shifter e cruise control di serie.

La Tracer 900 GT sarà disponibile a partire da giugno 2018 al prezzo di 12.190 euro nelle colorazioni Midnight Black, Nimbus Grey e Phantom Blue.