Triumph Adventure Experience Italia: l’avventura si fa in tre

Triumph Adventure Experience Italia è l’esperienza che punta a unire le diverse declinazioni di avventura in moto ai contenuti di un corso di guida da mettere subito in pratica sulla gamma Triumph Tiger in tre diverse formule: Sport, Discover e Wild.

Gli eventi si svolgeranno nell’arco di tre fine settimana a partire dal 13 maggio tra Val Trebbia, Veneto e Maremma toscana, e avranno come protagonista la gamma Tiger 2022 nei modelli coerenti con l’itinerario previsto. Sarà la piccola e agile Tiger Sport 660 con anteriore da 17” a incarnare lo spirito sportivo della gamma.

Tiger 900 GT Pro, Tiger 1200 GT e GT Explorer con anteriore da 19” interpreteranno la strada nella prospettiva del Gran Turismo, mentre spetterà alle avventurose focalizzate sull’off road – Tiger 900 Rally Pro, Tiger 1200 Rally Pro e Rally Explorer – portare i più indomiti sui sentieri della formula Wild.

Vedi anche:
Honda CRF300 Rally, più cilindrata, meno peso

L’edizione italiana della Triumph Adventure Experience, a differenza di quella che si tiene da diverso tempo in Galles e dall’anno scorso in Spagna, mira a essere più di una scuola guida off road.

Quanto appreso durante le lezioni degli istruttori esperti e qualificati sarà subito messo in pratica tra i cordoli di un circuito o su una pista off road tra gli ulivi, per poi partire alla scoperta di luoghi sorprendenti, alcuni dei quali normalmente chiusi al pubblico.

Si assaporerà l’emozione di guidare, sia su asfalto che su sterrato, attraverso paesaggi coinvolgenti, concludendo la giornata con una suggestiva notte nella natura o nel comfort di un hotel a 4 stelle. Per il calendario degli eventi con relativo programma e le iscrizioni è possibile visitare il sito della casa alla pagina dedicata.

Vedi anche:
A EICMA il prototipo della Triumph Tiger 1200

Triumph Adventure Experience è una buona occasione per saggiare le doti dell’intera gamma, in particolare la nuova Tiger 1200 per la quale Triumph Italia offre garanzia ufficiale per una durata di quattro anni, uno in più rispetto a quanto offerto dal costruttore per il mercato globale. In aggiunta è previsto per la stessa durata il soccorso stradale con assistenza al veicolo e alla persona.

Inoltre, come per tutta la gamma Triumph, per i clienti che sceglieranno la nuova ammiraglia saranno disponibili sia l’estensione di garanzia opzionale Just Ride (per ulteriori dodici mesi) che il programma di manutenzione Take Care, scalabile in tre diversi pacchetti in base alle abitudini di guida.