Nonostante la pandemia mondiale in corso, gli organizzatori della Rust2Dakar hanno lavorato duramente per la prima edizione del charity rally frutto della passione per l’Africa, l’avventura, i raid, gli sport motoristici ma, soprattutto, per i progetti di cooperazione.

L’obiettivo era organizzare un evento itinerante di oltre 4.500 chilometri, capace di adattarsi alle nuove regole logistiche mondiali dovute alla pandemia di Covid-19, ai singoli protocolli sanitari dei Paesi attraversati, il tutto senza dimenticare la salute dei concorrenti e dello staff al seguito del rally: 25 team per oltre 60 concorrenti.

L’attuale peggioramento della situazione di emergenza sanitaria non consente lo svolgimento in sicurezza dell’evento, per cui gli organizzatori hanno deciso di posticipare la data. La partenza è ora fissata per sabato 3 aprile 2021 da Verona.

Il termine del rally è fissato per venerdì 16 aprile 2021 con rientro da Banjul (Gambia). Ai concorrenti già iscritti che non riusciranno a partecipare verrà considerata valida per la partecipazione all’edizione 2021, già in fase di lavorazione, che si terrà tra la fine dicembre 2021 e i primi di gennaio 2022.