Battesimo pubblico per l’inaspettata novità della casa di Milwaukee nel segmento delle adventure touring. La Harley-Davidson Pan America si mostra per la prima volta, anche se in veste non definitiva, agli occhi degli appassionati. Dimenticatevi le forme e le meccaniche classiche dei bicilindrici americani, perché la Pan America segna una nuova direzione nella lunga storia del marchio d’oltre oceano.

A cominciare dal propulsore: l’inedito Revolution Max è sì un bicilindrico (a V di 60°), ma raffreddato a liquido, con una cilindrata di 1.250 cc e una potenza che supera i 145 cavalli. Nuovo anche il telaio, sempre in tubi di acciaio, le sospensioni con forcella a steli rovesciati e mono posteriore, e i freni dotati di pinze radiali Brembo.

La curiosità suscitata da questo nuovo progetto sta creando molte aspettative da parte degli appassionati, i quali dovranno attendere, stando alle voci ufficiali, la seconda metà del 2020 per poter mettere le mani, e le terga, sulla prima adventure touring della storia di Harley-Davidson.

Le novità di EICMA 2019 dedicate al mondo adventure sono raccolte in questa pagina.