La quattro giorni turistico-sportiva in programma da sabato 28 aprile a martedì 1 maggio affianca a quella di Milano una seconda partenza da Roma per agevolare gli appassionati del centro-sud. La partenza da Milano si svolgerà da piazza Gino Valle, mentre da Roma le moto muoveranno dal piazzale della concessionaria Honda Roma in via Tiburtina.

Ricordiamo che il Sardegna Gran Tour è un evento puramente turistico, privo di elementi agonistici e strutturato con percorsi su asfalto oppure con tracciati pensati per le enduro bicilindriche (con peso minimo di 150 kg) e affrontabili anche dai principianti.

La presentazione dell’evento al pubblico, con gli organizzatori che racconteranno il programma nei dettagli e risponderanno a eventuali domande, si svolgerà il 1 marzo alle 18 presso la nuova sede di Ducati Milano con replica l’11 marzo dal palco del Motodays di Roma.

Le iscrizioni si apriranno il 1 febbraio e verranno chiuse il 31 marzo; oltre tale data gli organizzatori si riservano di accettare ulteriori richieste in funzione della disponibilità dei traghetti e degli hotel.

Il pacchetto di partecipazione costa 750 euro e comprende: la tassa di partecipazione, adesivi e pettorali, targa ricordo e maglietta ufficiale, assistenza medica e tecnica lungo il percorso, trasporto bagagli, tracce GPS, assicurazione RC, passaggio in traghetto A/R Livorno-Golfo Aranci (Olbia) per moto e pilota con sistemazione in cabina condivisa, due notti in hotel 4 stelle con trattamento di mezza pensione (cena e prima colazione) in camera condivisa, quattro ristori a metà giornata. Il costo di partecipazione per l’eventuale passeggero è di 400 euro.