Honda CRF300 Rally, più cilindrata, meno peso

La piccola, grande avventuriera Honda cresce di cilindrata, guadagna l’omologazione Euro 5 e offre ora più potenza e più coppia, rispettivamente 27,3 CV a 8.500 giri/min e 26,6 Nm a 6.500 giri/min.

I rapporti del cambio accorciati sono coadiuvati da una sesta marcia più lunga, mentre la frizione assistita con antisaltellamento garantisce un controllo sicuro della ruota posteriore nel caso di scalate repentine. La manovrabilità migliora su tutti i terreni, favorita da elementi quali il nuovo forcellone, il telaio con flessibilità laterale più pronunciata, la maggiore altezza da terra, le sospensioni a escursione maggiorata e la posizione di guida rivista.

Il serbatoio più capiente (12,8 litri) aumenta l’autonomia, mentre la sella montata più in basso e su un supporto in gomma – così come gli inserti antiscivolo sulle pedane – aumenta sensibilmente il comfort in marcia. Il manubrio è provvisto di pesi interni per ridurre le vibrazioni, gli indicatori di direzione sono montati su supporti flessibili e il nuovo quadro strumenti LCD, ora con indicatore della marcia inserita, facilita la lettura dei valori.

Vedi anche:
Honda Africa Twin Tour 2022, sulle strade della Sardegna

Il peso delle Honda CRF300 Rally con il pieno si riduce di 4 kg, pari ora a 153 kg. Gli accessori disponibili includono un bauletto da 38 litri e il portapacchi posteriore con relativi attacchi.