Agnellotreffen 2021 posticipato: nuove date a febbraio

A causa dell’emergenza sanitaria e dell’incertezza sulle possibili future restrizioni che il governo potrebbe mettere in atto a gennaio, Moto Raid Experience, organizzatore dell’Agnellotreffen, ha deciso di posticipare di un mese l’ottava edizione.

Anziché dal 22 al 24 gennaio, il raduno che attira partecipanti da tutto il mondo, si svolgerà dal 26 al 28 febbraio 2021, sempre a Pontechianale, in valle Varaita (Piemonte).

Gli organizzatori stanno proseguendo i lavori preparazione dell’appuntamento, per il quale rimane inalterata la formula, ad eccezione del punto di ristoro coperto, incompatibile con le restrizioni sul distanziamento sociale.

Non c’è però alcun rischio di rimanere a bocca asciutta in quanto tutti gli esercizi di Pontechianale e della valle Varaita saranno pronti ad accogliere i motociclisti nel migliore dei modi con i consueti piatti tipici, mentre gli irriducibili del campeggio avranno come sempre un ampio spazio a disposizione.

Vedi anche:
Il Sardegna Gran Tour parte anche da Roma

Sarà fondamentale preiscriversi registrandosi sul sito, ricordando che nessuna quota andrà perduta. Per una migliore e sicura organizzazione, verrà garantito l’accesso al raduno soltanto a chi avrà effettuato la preiscrizione entro il 30 gennaio 2021.

Nel caso l’ottavo Agnellotreffen dovesse essere cancellato a causa di nuove disposizioni governative, o se l’iscritto fosse impossibilitato a partecipare per una qualunque ragione, la quota di iscrizione potrà essere restituita o “congelata” in vista della prossima edizione, in base alle preferenze individuali.

Non resta che scaldare i motori, riempire i bagagli con indumenti pesanti e mettersi in sella.