Viaggiare con moto elettrica: in Africa con Zero DSR Black Forest

È stato completato con successo il primo viaggio continentale in sella a una motocicletta elettrica. A bordo di una Zero DSR Black Edition, Thomas Jakel e Dulcie Mativo hanno attraversato in sei mesi l’Africa, concludendo la loro avventura il 10 dicembre a Johannesburg, presso la sede del distributore sudafricano di Zero Motorcycle.

Scopo del viaggio è stato incontrare le numerose realtà dedite all’innovazione tecnologica e sociale lungo la strada tra Marocco e Sudafrica per ispirare i potenziali sostenitori del progetto Africa-X, suscitando il loro interesse per l’imprenditoria sociale. Le interviste realizzate ai fondatori di startup di diversi settori saranno organizzati in un documentario di viaggio che verrà pubblicato nei primi mesi del 2020.

Vedi anche:
HAT Sestriere Adventourfest, un test ride tira l'altro

Il viaggio elettrico

Viaggiare con una moto elettrica per 15.000 chilometri ha rappresentato una vera sfida che, per essere affrontata, ha richiesto un approccio diverso al chilometraggio giornaliero e ai rifornimenti. Il più delle volte il pieno veniva effettuato di notte, con l’elettricità fornita gratuitamente dalle strutture alberghiere, ma non sono mancate le occasioni per rifornire il veicolo rapidamente alle stazioni di ricarica.

La due ruote elettrica ha suscitato le simpatie della gente incontrata, diventando spesso oggetto di conversazione, risultando molto apprezzata anche dalle forze dell’ordine locali, che non mancavano di omaggiarla con un selfie.

Bagagli e attrezzatura erano affidati a un’auto di supporto che, giunti in Camerun, non ha potuto proseguire per un guasto irreparabile. Thomas e Dulcie hanno quindi proseguito il viaggio dopo aver venduto buona parte dell’attrezzatura.

Vedi anche:
Karmaontheroad, in viaggio anche per gli altri

Poco importa: anche se con carico minimo, il muro del viaggio continentale è stato abbattuto dimostrando la fattibilità di una lunga avventura in sella a una moto elettrica. Ne parleremo presto sulle pagine della rivista.