Swank Rally di Sardegna 2022, il programma e le date

Nato sull’onda dello storico Rally di Sardegna, lo Swank Rally di Sardegna coniuga la visione di Deus Ex Machina di un evento dedicato a moto special e vintage con l’esperienza e la professionalità di Adventure Riding, realtà specializzata nell’organizzazione di manifestazioni a tema motociclistico.

Nei locali di Deus Portal a Milano è stata così presentata da Filippo Bassoli e Renato Zocchi la quarta edizione dello Swank Rally di Sardegna, che si svolgerà dal 27 settembre all’1 ottobre per appagare i sogni di gloria impolverata e la fame di sterrato degli enduristi. L’evento è aperto a moto vintage, moderne e special e a piloti amatori, professionisti e veterani dei rally.

Vedi anche:
Navigatore GPS Garmin zūmo XT: la prova in viaggio

Le categorie previste per i partecipanti sono la Competitiva – con obbligo di licenza da pilota FMI e navigazione con road book – suddivisa tra vintage (R1) e moderna (R2), e la Non Competitiva (E1) per la quale è sufficiente la tessera del proprio moto club con la possibilità di scegliere il metodo di navigazione, ma a cui è precluso l’inserimento nella classifica ufficiale.

Il programma prevede un prologo in notturna al Crossodromo della Malpensa e una prova di accelerazione sulla pista della Pirelli a Vizzola Ticino prima di arrivare all’imbarco di Genova.

Una volta sbarcata a Olbia la carovana si sposterà sulla costa orientale dell’isola, dove sono previste tappe giornaliere di circa 270 chilometri con 80 chilometri di prove speciali, e dove saranno gli stessi piloti a registrare i propri tempi di percorrenza.

Vedi anche:
Ducati Multistrada V4 S: cosa c'è di nuovo per il 2022

I partner dello Swank Rally di Sardegna saranno Metzeler – che presenterà all’evento il nuovo Karoo 4 e curerà il servizio di cambio gomme –, Yamaha – che porterà sull’isola i suoi Ténéré Spirit Ambassador – GNV che metterà a disposizione i suoi traghetti e ospiterà le premiazioni, MBE presente con un proprio team, così come farà Breitling, e Garmin che fornirà il supporto tecnico per la navigazione. Olitema sarà presente invece per promuovere la sua linea di lubrificanti a base sintetica di origine naturale.

Le iscrizioni sono già aperte; se siete interessati a partecipare affrettatevi, perché sono molti gli appassionati che hanno già confermato la loro adesione.