Toscana in moto: 5 luoghi da visitare assolutamente

Bitumenduro 500, in moto su strade dimenticate

Bitume ed enduro possono sembrare in contrapposizione ma, a ben pensare, su certi tipi di stradine si sfruttano maggiormente abilità di guida tipiche del mondo enduro piuttosto che quelle prettamente stradali o pistaiole.

Da quest’idea nasce Bitumenduro 500, un moto giro inserito nel calendario FMI nelle date 8, 9 e 10 luglio 2022, rivolto a tutti i motociclisti maggiorenni e regolarmente tesserati FMI che vogliono cimentarsi in un percorso di 500 km a cavallo tra Toscana e Liguria, su strade asfaltate e in gran parte dimenticate.

Questa manifestazione nasce dal desiderio di far conoscere una filosofa motociclistica che privilegia soprattutto l’attitudine ad “andare alla scoperta”.

L’evento partirà da Casone Carpinelli e si svolgerà sulle strade e stradine di Garfagnana, Lunigiana e Bassa Liguria.

Vedi anche:
Torna il Raid degli Oliveti, tra gli ulivi più belli di Sardegna

A ogni partecipante verrà consegna la traccia del percorso nel formato digitale GPX, la tabelle di marcia su cui saranno presenti tempi e distanze, e un tabella di su cui inserire i timbri di controllo presenti lungo il percorso.

Tutti i partecipanti che taglieranno il traguardo entreranno a far parte dell’albo 2022 della Bitumenduro 500. Chi riuscirà a raccogliere tutti i timbri di passaggio entro i tempi stabiliti, inoltre, otterrà un ulteriore riconoscimento speciale.