La Genova–Palermo in moto è il raid più lungo d’Italia: parte da una città di mare, Genova, e dopo sette tappe e 2.300 chilometri lungo lo stivale, termina in un’altra città di mare, Palermo. In mezzo un itinerario lungo la Penisola che promette piacere di guida, strade sconosciute e passaggi più impegnativi.

Dopo l’esperienza dell’edizione zero dell’anno scorso, il raid si svolgerà quest’anno dal 28 aprile al 5 maggio e l’organizzazione è ancora a cura del moto club Motolampeggio.

L’itinerario è studiato per rivolgersi a chiunque e si può partecipare con qualsiasi moto in regola con il codice della strada. Oltre al piacere di guida è anche presente un piccolo senso di sfida: l’individuazione corretta del percorso (che viene svelato solo la sera prima) e il rispetto dei waypoint determinano infatti l’assegnazione dei partecipanti a diversi gruppi di merito.

Non è necessario partecipare a tutte e sette le tappe: volendo è infatti possibile aderire all’offerta “Incursori” che consente di aggregarsi a una o due tappe al costo di 120 euro. Le quote normali, invece, prevedono la partecipazione “Smart” (760 euro con pasti e alloggi a cura del partecipante) e “Premium” (1.490 euro, tutto compreso).