Africa Twin Tour 2021, sugli appennini tosco-romagnoli

Honda presenta la seconda edizione dell’Africa Twin Tour. Dopo la prima svoltasi lo scorso anno in Maremma, si andrà ora alla scoperta dell’appennino tosco-romagnolo, dal 30 settembre al 3 ottobre 2021.

Il venerdì sarà il primo dei tre giorni in sella: partendo dall’azienda agricola Treré e scortati dal tour leader Carlo Morini, il gruppo di partecipanti affronterà il primo tour di circa 300 km, fino a Poppi, in Toscana, percorrendo alcuni tra i passi più famosi della zona come Sambuca, Colla e Muraglione, senza rinunciare alle affascinanti strade secondarie attraverso gli angoli meno battuti di queste terre, tra asfalto e facili sterrati.

Il secondo tour del sabato porterà nuovamente i partecipanti a scoprire divertenti passi asfaltati e percorsi sterrati dai suggestivi panorami, per poi rientrare alla base di partenza a Faenza.

Vedi anche:
Amphibious Offbag, borse morbide di poco ingombro

La domenica, dopo un giro sulle colline imolesi si giungerà al circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola per un aperitivo con Claudio Ghini, esperto della storia del circuito e custode di molti interessanti aneddoti legati alle gare sulle due ruote. Alle 13 i partecipanti potranno accedere al circuito in moto per un giro a velocità di parata.

Durante il fine settimana ci sarà anche la possibilità di incontrare ospiti a sorpresa dal mondo delle corse di Honda e di conoscere i designer italiani del centro R&D Honda di Roma, compreso l’autore delle splendide linee dell’Africa Twin.

Il Tour è dedicato in particolare ai possessori di Africa Twin 1000 e 1100, ma anche ai possessori di altre moto della gamma Honda, previa verifica della disponibilità di posti. Per chi non possiede una moto Honda, o preferisce il noleggio, è disponibile una flotta di Africa Twin 1100. Infine, sarà presente un furgone di supporto per il trasporto dei bagagli e di una moto di scorta per le evenienze.