LS2 X-Force, il primo casco off road omologato FIM 2

Il casco fuoristrada X-Force di LS2 ha ottenuto la certificazione FRHPhe-02 da parte della Federazione Motociclistica Internazionale.

Il regolamento in oggetto è focalizzato sul segmento off road (motocross, enduro, speedway), sarà obbligatorio a partire dal 2026 e rappresenta la Fase 2 del Programma Omologazione FIM Racing per caschi, con importanti novità volte a migliorare gli standard di sicurezza.

Oltre alle prove già previste, sono state aggiunte nuove prove di impatto contro incudini oblique ed emisferiche, un test di rimozione rapida del guanciale e, tra il resto, l’introduzione di un criterio di frattura del cranio (CFS).

Il casco LS2 X-Force, progettato fin dall’inizio con elevati standard di qualità e sicurezza, ha già potuto superare tutti questi test e ottenere quindi la certificazione FRHPhe-02 più di due anni prima della sua entrata in vigore.

Vedi anche:
X-Duro, L’abbigliamento per enduro secondo Acerbis

Realizzato in carbonio 9K e polistirene espanso multidensità (EPS), il casco pesa circa 1.200 grammi e offre una buona vestibilità grazie all’ampia gamma di taglie (dalla XS alla 2XL) e alle quattro misure di calotta disponibili.

La chiusura è ad anello con doppia D, il sottogola è rinforzato ed è presente un sistema di sgancio di emergenza.

La ventilazione è garantita da prese d’aria nella mentoniera e nella parte superiore anteriore, ed estrattori nella parte posteriore; il casco vanta anche un rivestimento interno ipoallergenico e traspirante, rimovibile e lavabile, con schiuma tagliata al laser per ottenere una maggiore precisione e quindi una migliore vestibilità.

Vedi anche:
Avviata la produzione della Moto Guzzi V85 TT

Non mancano la predisposizione per il kit di idratazione (compreso nella confezione) che si collega alla camel bag e una visiera più lunga e aggressiva. Il casco LS2 X-Force è disponibile in cinque grafiche con diverse combinazioni di colori. Il prezzo consigliato è di 399 euro.