“Una telefonata allunga la vita” era il famoso claim di una vecchia pubblicità della SIP e BMW lo reinterpreta adattandolo al mondo dei motociclisti. eCall sta per Intelligent Emergency Call. Sappiamo bene quanto sia importante, se non vitale, un pronto intervento in caso di incidente o in una situazione di emergenza. L’arrivo dei soccorsi nel minor tempo possibile può salvare la vita, specialmente per i motociclisti.

L’eCall è un innovativo sistema che si attiva in caso di emergenza per portare, il più rapidamente possibile, soccorso sul luogo in cui è avvenuto l’incidente. È stato utilizzato per la prima volta sulle auto BMW nel 1999 in Europa. L’azienda ha poi esteso questo sistema di sicurezza creando un’infrastruttura di call center intelligente e internazionale. Dal 2017 BMW Motorrad ha introdotto l’eCall come accessorio optional sulle moto ammiraglie turistiche; via via ha poi esteso questo accessorio anche su altri modelli e, dal 2020, è stato reso disponibile anche sulle nuove F900R e F900XR.

Come funziona

Nel periodo in cui si sono effettuati i test su motoveicoli BMW dotati di eCall, i servizi di soccorso sono stati messi in grado di rispondere e raggiungere il luogo dell’incidente dal 40% al 50% più velocemente. In parole povere vuol dire salvare vite umane.

Per funzionare, l’eCall necessita di una connessione telefonica mobile, qualsiasi operatore attivo va bene. La chiamata avviene tramite l’unità di comunicazione installata direttamente sulla moto. Sofisticati sensori rilevano il tipo di situazione che si è presentata in caso di incidente. Eventi come urti, collisioni con ostacolo o con un altro veicolo, misurazione dell’angolazione dell’inclinazione laterale della moto attivano l’Intelligent Emergency Call che tiene conto di 3 possibili scenari.

Scenario 1

Il motociclista è vittima di una grave caduta o di una collisione. Vengono immediatamente messi in allerta i call center BMW che assistono tramite connessione audio la vittima mentre un mezzo di soccorso viene inviato sul luogo del sinistro. L’eCall in questa situazione inoltra la chiamata d’emergenza automaticamente anche se non vi sia risposta, un messaggio acustico e un messaggio sul display della moto avvertono che è stato inviato un messaggio di soccorso.

Scenario 2

In caso di una caduta o di una collisione non grave la chiamata di emergenza al call center BMW viene inviata dopo 25 secondi. Il motociclista ha il tempo necessario per poter annullare tramite un pulsante la chiamata d’emergenza.

Scenario 3

L’attivazione dei soccorsi avviene manualmente da parte del motociclista. Premendo il pulsante SOS sul lato destro del manubrio, viene inoltrata la chiamata. Questa funzione è comoda anche per prestare soccorso ad altri utenti della strada. In questo caso viene stabilita una connessione vocale con il call center BMW.

Sistema intelligente

I sensori installati sulla moto sono in grado di rilevare situazioni di impatto non gravi; scenario, questo, in cui non è necessario inviare una chiamata di emergenza, come nel caso di una caduta da fermo oppure quando si è coinvolti in un incidente di lieve entità dove la velocità è molto bassa. Il servizio eCall è disponibile in tutti i paesi europei.