Borse cargo GIVI Canyon GRT723 e GRT 724

La linea di borse morbide per l’enduro GIVI Canyon si amplia con l’arrivo di due nuovi pezzi pensati per l’utilizzo più intenso, portando a 13 i modelli disponibili in catalogo.

Il topcase morbido GIVI GRT723 è dotato di base semirigida con sistema di aggancio Monokey, una soluzione ibrida che permette di avere una borsa morbida e leggera dove di solito si tiene il bauletto. La borsa è compatta e di forma rettangolare con una chiusura principale di tipo roll top che nasconde bene la capacità interna di 40 litri a pieno carico.

All’esterno troviamo una patella superiore regolabile, dotata posteriormente di tasca in rete e dei punti di fissaggio extra offerti dal sistema MOLLE; la tenuta della tensione è assicurata da cinghie regolabili con chiusura a morsetto.

Vedi anche:
Shad SH47, il bauletto per due caschi integrali

Alle estremità sono visibili ulteriori cinghie con chiusura a strappo per il fissaggio di carichi aggiuntivi. Internamente la borsa ospita una sacca impermeabile di colore giallo fluo, estraibile e dotata di chiusura roll-up. Tracolla e maniglia sono inclusi.

La borsa a rullo termosaldata GRT 724 ha una capienza di 12 litri; è pensata per l’utilizzo da sella ma le sue caratteristiche la rendono idonea al fissaggio su una valigia laterale in alluminio mediante le cinghie in dotazione.

La sua chiusura a doppio roll top la rende versatile: può infatti anche essere alloggiata sulla base per borse morbide Canyon GRT721 e abbinata alla GRT723. Può essere trasportata mediante le maniglie laterali e con lo spallaccio in dotazione.

Vedi anche:
GIVI Trekker II 35 e PL ONE-FIT: bagagliare versatile

Il topcase morbido GRT723 è disponibile al prezzo di 299 euro, mentre la borsa da sella GRT724 è in vendita al prezzo di 109 euro.