Moto Tours 3, il viaggio continua sulle strade d’Italia

Se si escludono le autostrade, l’Italia ha una rete stradale che, tra statali, regionali e provinciali raggiunge lo stratosferico totale di 170.000 chilometri. È come avere a disposizione un inesauribile “parco giochi” per continuare ad assaporare quella indescrivibile sensazione di leggerezza e beatitudine che la motocicletta è in grado di regalarci.

Così la redazione di RoadBook ha raccolto in questo terzo speciale Moto Tours un compendio di itinerari per suggerire, stimolare, incentivare e pianificare un viaggio in motocicletta, perché l’Italia è il più grande museo a cielo aperto del mondo ed è situato in una fascia climatica favorevole per gli appassionati delle due ruote.

Vedi anche:
Tutto pronto per il Travellers Camp 2021

Sfogliando le pagine di questo speciale potrete trovare l’ispirazione giusta per caricare la moto, fare il pieno e partire per tornare finalmente a riassaporare il piacere di vivere con il vento sulla faccia. Dove? Beh, potreste pensare alla Valsesia, alla strada dell’Assietta, alla Valtellina, alle colline moreniche del Garda o anche l’Altopiano di Asiago.

E poi? Attraversare l’Emilia lungo l’Appennino, o la Garfagnana, le Marche, la Toscana e la Tuscia viterbese. Insomma, saltate in sella e partite, perché ogni momento può essere quello adatto, e ogni occasione è buona per continuare a dare sfogo alla vostra passione. Mettetevi in strada, l’Italia vi aspetta: perché è giusto riassaporare il gusto delle proprie radici.