Nonostante la poco piacevole situazione attuale, KTM ha avviato una campagna di richiamo per le KTM 790 Adventure e 790 Adventure R.

La casa di Mattighofen invita tutti i proprietari dei suddetti modelli a recarsi, non appena vi saranno le condizioni ideali, presso uno dei concessionari della rete ufficiale KTM per il controllo e l’eventuale sostituzione della tubazione che connette il modulatore ABS alla pinza del freno posteriore.

I proprietari delle motociclette già consegnate verranno informati individualmente a mezzo raccomandata e invitati a contattare quanto prima un dealer KTM concordando un appuntamento per sostituire la parte in oggetto: ciò avverrà in linea con le tempistiche e le limitazioni imposte dalle attuali normative Covid-19. L’intervento, in quanto coperto da garanzia, è totalmente gratuito.