KTM 390 Adventure: nel 2023 con cerchi a raggi

La KTM 390 Adventure 2023 si rinnova nelle livree e guadagna una versione con ruote a raggi orientata al fuoristrada.

La entry level della famiglia Travel di Mattighofen mantiene i suoi capisaldi, come il telaio a traliccio in acciaio con telaietto posteriore amovibile e il motore monocilindrico di 373 cc da 44 CV con frizione antisaltellamento.

La KTM 390 Adventure 2023 ha una dotazione elettronica completa, con acceleratore ride-by-wire, controllo di trazione, ABS cornering, riding mode Offroad con modalità ABS dedicata.

Le impostazioni sono gestite dal display TFT a colori da 5”, controllato dalla pulsantiera nel blocchetto manubrio di sinistra. Il parabrezza è regolabile su due posizioni.

Vedi anche:
Amphibious Upbag e Sidebag, robuste e impermeabili

I cerchi sono da 17” al posteriore e 19” all’anteriore, in lega per la versione standard. L’impianto frenante ByBre vede un disco da 320 mm e pinza a quattro pistoncini all’anteriore, e uno da 230 mm al posteriore.

La KTM 390 Adventure SW è la nuova versione orientata all’off road e differisce dalla standard per i cerchi in lega a raggi. Come sull’altra, le sospensioni sono WP Apex con monoammortizzatore e forcella da 43 mm regolabili in compressione, estensione e precarico.

Il peso di 172 kg con il pieno, il serbatoio da 14,5 litri e l’altezza della sella a 830 mm la rendono una buona soluzione per gli avventurieri alle prime armi – anche grazie al motore compatibile con patente A2.

Vedi anche:
Il grande salto per il giro del mondo (parte 1 - Cile)

La KTM 390 Adventure sarà disponibile da febbraio 2023 con le livree Black/Orange e Blue/Orange per la versione con ruote in lega al prezzo di 7.450 euro; la versione SW con cerchi a raggi sarà disponibile nella colorazione Orange al prezzo di 7.950 euro.

Come gli altri modelli della casa, anche la 390 Adventure è personalizzabile secondo le proprie esigenze con gli accessori del catalogo PowerParts.