Honda CRF1100L Africa Twin con display Android Auto

Android Auto sul display dell’Africa Twin

L’evoluzione tecnologica della CRF1100L Africa Twin non si ferma e da oggi il display touchscreen TFT è compatibile anche con Android Auto.

Fresca della vittoria nell’ultima Dakar, quella in cui abbiamo tifato i nostri beniamini Picco e Piolini, Honda continua ad aggiornare il suo modello di punta per il settore maxienduro dotandola di funzioni di connettività avanzate senza abbandonare l’idea di “user friendly”, importantissima quando si è in sella.

Android Auto è la app per smartphone sviluppata da Google che permette di collegare il proprio dispositivo con il sistema operativo Android al display della CRF1100L trasformandolo così in un sistema di infotainment. Una volta connesso via cavo lo smartphone e associato l’interfono del casco, si potrà facilmente accedere alle mappe, ricevere informazioni, effettuare e ricevere chiamate, ascoltare musica o utilizzare le nostre app preferite (predisposte per Android Auto).

Vedi anche:
Swank Rally di Sardegna, dagli ‘80 con furore

Android Auto si affianca così ad Apple CarPlay, già presente sul display multi-informazioni (MID) della CRF1100L Africa Twin, rendendolo compatibile sia con gli smartphone della famiglia Android che con gli iPhone.

Durante la terza edizione del RoadBookRaid abbiamo avuto il piacere di viaggiare e apprezzare la versatilità di questa moto tuttofare che riesce ad accontentare gli appassionati di adventouring, i motoviaggiatori e anche i motociclisti con passo più turistico.

Chi è già in possesso di una CRF1100L Africa Twin o una CRF1100L Africa Twin Adventure Sports può far aggiornare il cruscotto della propria moto per collegare anche il proprio smartphone Android e attivare Android Auto. Ricordiamo che Android Auto richiede uno smartphone Android con sistema operativo Android 5.0 o superiore.